Condivi il progetto:

Obiettivi


Promuovere la continuità assistenziale (dimissioni protette, cure intermedie, raccordo con le strutture dedicate, reparti ospedalieri, UOCP, Hospice) già dal momento della dimissione ospedaliera, dal passaggio dall’ambulatorio/DH o da quella ambulatoriale di cure palliative, Offrire cure appropriate, attraverso un servizio specialistico e di qualità mettendo il paziente e la propria famiglia sempre in primo piano.


Associazione:
Associazione Luce e Vita
Tipologia associazione:
Onlus di diritto
Anno di fondazione:
1991
Luogo:
Monza
Campo di intervento:
Assistenza specialistica ematologica per pazienti affetti da leucemia, linfomi, mielomi
Luogo di realizzazione:
Monza e hinterland
Budget stimato:
€ 88.500,00
Numero dipendenti/volontari:
Ci si avvale di una equipe composta da professionisti (1 medico coordinatore, 1 referente ospedaliero, 1 medico ematologo, 2 psicologhe, 2 infermieri)
Stima durata:
12 mesi
Partner:
No
Filiale che presenta il progetto:
Monza

Descrizione

Il progetto mira a:

  • Realizzare un programma di cura e assistenza globale volto a mantenere una buona qualità della vita in tutte le fasi di malattia dalla comunicazione, alla cura, all’eventuale cronicizzazione e alla terminalità
  • Offrire sostegno sanitario, socio-sanitario, psicologico al malato e alla sua famiglia, sia durante la malattia, sia nella fase anticipatoria del lutto, sia nell’elaborazione del lutto
  • Consentire al malato la scelta del luogo del decesso
  • Limitare la durata della degenza ospedaliera e ridurre il ricorso improprio a strutture di emergenza e di ricovero
  • Razionalizzare l’uso delle risorse
  • Accompagnare all’exitus nel rispetto dei valori, del credo, delle convinzioni, dei desideri del morente senza perdere di vista i principi etici, deontologici, legislativi